Il Ponte alla luna a Sasso di Castalda

A pochi chilometri da Potenza si erge Sasso di Castalda, un piccolo borgo medioevale, completamente ristrutturato negli ultimi decenni nella quale ha preso vita una fantastica attrazione, uniche nel suo genere, il ponte Tibetano meglio conosciuto come Ponte alla Luna.

Si tratta come detto di un ponte tibetano con una campata unica di ben 300 metri, sospeso nel vuoto a 120 metri di altezza;  i ponti in realtà sono due in quanto percorrendo i viottoli dal paese, si raggiunge la partenza del primo ponte, denominato “Ponte Petracca”, lungo 95 metri e sospeso a circa 70 metri di altezza il cui sentiero che si inerpica lungo la sponda del Fosso e permette di superare la cappella votiva “Madonna delle Grazie”, permette di giungere in 10 minuti alla partenza dell’impressionante “Ponte alla Luna”, come detto un ponte tibetano con una campata unica di 300 metri e sospeso a 120 metri di altezza.

All’arrivo sono stati realizzati una sky-walk in vetro, sospesa sul ponte, e un belvedere attrezzato. Il ritorno avviene attraverso un altro sentiero (un comodo tratto di scalinate in pietra, che avvicina alcentro storico passando per la caratteristica chiesetta di “San Nicola” recentemente restaurata; la durata totale del percorso dei ponti tibetani è di circa 2-3 ore. Nelle immediate vicinanze, dagli antichi ruderi della Rocca Medievale, è disponibile un belvedere con binocolo ruotante, dal quale ammirare a 360 gradi il panorama delle montagne circostanti.

Per ulteriori informazioni visitate il sito ufficiale Ponte Tibetano Sasso di Castalda